IL PRANA


Prima di poter parlare di esercizi di pranayama, e’ doveroso chiarire bene i concetti ad esso legati, quali ad esempio la parola PRANA, che deriva da : PRA – AN ( respirare, inalare), ed indica il soffio vitale che pervade il corpo e lo anima, e’ la somma totale di tutta l’energia manifesta nell’universo, quindi proprio per questo motivo il PRANA e’ il principio vitale universale.

I processi di creazione, vita, morte, e tutte le funzioni organiche( conscie e subconsce), sono resi possibili dal fluire del prana.

 Il Prana ha diverse funzioni da svolgere, percui assume 5 diversi nomi pur rimanendo unico. Il Prana, e’ il principale elemento di raccordo tra il corpo materiale e il corpo sottile, la circolazione avviene attraverso condotti sottili( non percepibili ai sensi), Chiamate NADI parola che deriva dalla radice NAD che letteralmente significa, cio” che corre, movimento”.

Le NADI potrebbero essere circa “ 72.000 , le principali sono 3 “ SUSUMNA- IDA- PINGALA.


IDA

E’ la NADI di sinistra, associata alla luna, al femminile, fredda, pallida, chiamata anche Chandra Nadi( nadi Lunare) e’ il THA di HATHA YOGA, lo Yin, e’ Tamas. E’ in relazione con il principio della creazione, la sua divinita’ e’ la luna. Ha un’andamento sinusoidale, dal Muladhara incroci   

 Susumma presso ogni Chakra e focia nella radice sinistra e corrisponde al ganglio simpatico di sinistra.


PIGALA

E’ la Nadi, destra, associata al sole, al maschile, calda, chiamata anche 5 urya Nadi( nadi del solare), e’ L’HA di HATHA YOGA, io Yang, e’ Rajas. E’ in relazione con il flioco, con il principio del mutamento e della distruzione( che insieme alla creazione, determina l’esistenza del mondo). In relazione con il Purusa( maschio), e il Bindu, e’ la Nadi dove Prana e Citta scorrono in una corrente ardente. Collegata al fiume YAMUNA, che confluisce con il GANGE. Termina nella narice destra e corrisponde al ganglio simpatico di destra.


 SUSHUMMA

Ida ePingala scorrono ai lati di Sushumma, il corrispettivo e’ il midollo spinale. Sushumma, la Nadi centrale, Sattva, la sua funzione e’ l’ illuminazione, la sua divinita’ e’ il flioco. Il suo ingresso si colloca nel Muladhara Chakra ( sede della Kundalini) , e a questo unisce il Sahasrara Chakra sede del DIO SHIVA). E’ chiamata sostenitrice dell’universo, descritta sfolgorante e splendente si dice che sia il suono incarnato.