KARUNA REIKI


Che Cos’è

Karuna è un termine sanscrito usato anche nell'Induismo, nel Buddhismo e nello Zen che potrebbe essere tradotto come azione compassionevole, poichè si applica a qualsiasi azione intrapresa per diminuire le sofferenze altrui nella piena consapevolezza del fatto che tutti gli esseri sono una cosa sola. Estendere l’azione compassionevole di Karuna a chiunque significa anche che, aiutando gli altri nel loro processo di guarigione, tutti gli esseri ne traggono beneficio. Grazie all’Unità di tutti gli esseri, è implicito che Karuna viene esteso agli altri non solo per amore, ma anche perché è una cosa assolutamente logica da fare.

 Karuna è la qualità motivante di tutti gli Esseri che lavorano allo scopo di porre fine alle sofferenze della Terra. Essi ci inviano un flusso continuo e illimitato di energia di guarigione e guida, ma non tutti sono ricettivi a ciò: sviluppando Karuna in noi stessi, non soltanto aiutiamo gli altri, ma diventiamo anche più ricettivi al Karuna che viene inviato da tutti gli esseri illuminati, e in questo modo viene accelerata la nostra stessa guarigione.

 Karuna Reiki apre alla possibilità di lavorare in più stretta connessione con tutti gli Esseri illuminati, sia quelli presenti fisicamente, sia quelli presenti in spirito.


Origine del metodo Karuna di Reiki

Il metodo Karuna di Reikí è stato sviluppato da William Lee Rand. I simboli sono stati canalizzati da diversi altri Master Reiki, fra cui Marcy Miller, Kellie-Ray Marine, Pat Courtney, Catherine Mills Bellamont e Marla Abraham.

 William Rand provò i simboli e ne riscontrò il valore; sentendo tuttavia che il loro potenziale era ben maggiore di quanto ritenuto in precedenza, meditò su di essi e fu guidato a stabilire le procedure di attivazione e a chiamare il nuovo metodo “Karuna Reiki®”.

 L’energia di Karuna Reiki® è diversa da quella del Reiki di Usui, e' un’energia che si percepisce in modo più definito per ogni specifico problema, lavora contemporaneamente su tutti i corpi energetici ed  ha l’effetto di radicare a terra.

 Molti di quanti ricevono l’attivazione riferiscono di avere avuto esperienze con le proprie guide spirituali, con angeli e il Sé Superiore, oltre a percepire la presenza guaritrice di altri Esseri Illuminati.